Rilassamento muscolare progressivo di Jacobson

Il Rilassamento Muscolare Progressivo di Jacobson consiste nel mantenere un'attenzione continua e focalizzata sui muscoli del proprio corpo in modo da percepire la differenza tra stati di tensione e di rilassamento.

La tensione muscolare mantenuta a lungo può causare dolori, mal di testa, rigidità del collo, del torace ecc.

Rabbia, preoccupazioni croniche, protratti impegni di lavoro possono contribuire a far alzare la pressione arteriosa, con un innalzamento dei rischi per malattie cardiovascolari. Lo stato di completo rilassamento che si verifica in seguito all’apprendimento della tecnica ha effetti positivi anche a livello cardiorespiratorio: la concentrazione di adrenalina nel sangue si abbassa, si produce uno stato di calma, la pressione arteriosa tende a ridursi e migliora l’ossigenazione del sangue.

 

Imparare una tecnica di rilassamento significa trovare del tempo da dedicare a se stessi, migliorare il proprio stile di vita, può aiutare ad affrontare e superare meglio le sfide che si presentano ogni giorno.

 

Scopo del training è:

  • allenare il soggetto a percepire la tensione e la distensione muscolare mediante opportuni esercizi

  • allenamento alla capacità di percepire le sensazioni che affiorano quando i muscoli non sono né del tutto contratti, né completamente distesi;

  • allenamento a percepire la tensione e la distensione mentale.

E' importante che il soggetto sia motivato a praticare gli esercizi appresi con regolarità, in modo da apportare un cambiamento nello stile di vita.

 

E' indicato nei casi di alti livelli di tensione psico-fisiologica causati da uno stato di disagio che interferisce nelle prestazioni del comportamento motorio e/ o cognitivo della persona.

Uno stato di elevata tensione può provocare insonnia, cefalea muscolo-tensiva, sensazioni di confusione o di “nervi tesi”, che precedono situazioni importanti della vita quotidiana.

 

Diversi studi hanno dimostrato che questo tipo di rilassamento può aiutare:

  • a ridurre la pressione arteriosa congiunto ad uno stile di vita sano (alimentazione adeguata, attività fisica, gestione delle situazioni che provocano tensione soggettiva).

  • nella gestione dello stress,

  • nella gestione dell'ansia,

  • nella gestione dell' insonnia,

  • nella gestione del dolore.

 

Sono necessari da 2 a 3 colloqui per conoscere il Cliente e stabilire se la tecnica è adatta alla persona e alla tipologia di disagio/problema che presenta, per valutarne la motivazione e le aspettative sui risultati terapeutici ottenibili; in alternativa verrà scelta un'altra tecnica di rilassamento.

Sono previste 6 sedute utilizzando il metodo abbreviato, ognuna dedicata ad un distretto corporeo: arti superiori, arti inferiori, tronco, collo, regione degli occhi, regione della bocca.   

Il rilassamento muscolare progressivo di Jacobson consiste nel mantenere un'attenzione continua e focalizzata sui muscoli del proprio corpo in modo da percepire la differenza tra stati di tensione e di rilassamento.

La tensione muscolare mantenuta a lungo può causare dolori, mal di testa, rigidità del collo, del torace ecc.

Rabbia, preoccupazioni croniche, protratti impegni di lavoro possono contribuire a far alzare la pressione arteriosa, con un innalzamento dei rischi per malattie cardiovascolari. Lo stato di completo rilassamento che si verifica in seguito all’apprendimento della tecnica ha effetti positivi anche a livello cardiorespiratorio: la concentrazione di adrenalina nel sangue si abbassa, si produce uno stato di calma, la pressione arteriosa tende a ridursi e migliora l’ossigenazione del sangue.

 

Imparare una tecnica di rilassamento significa trovare del tempo da dedicare a se stessi, migliorare il proprio stile di vita, può aiutare ad affrontare e superare meglio le sfide che si presentano ogni giorno.

 

 

Dr.ssa Collavo Marzia Psicologa- Psicoterapeuta Cognitivo- Comportamentale